• 1.jpg
  • 2.jpg
  • 3.jpg
  • 4.jpg

Mercoledì 20 aprile scorso abbiamo ncontrato, con le altre associazioni di categoria della specialistica, il DG Fatarella. Giovedì 21, una terna di rappresentanti le tre categorie della sanità privata ( OSPEDALIERA, SPECIALISTICA, SOCIO-SANITARIA), in rappresentanza degli Stati Generali della sanità privata, hanno incontrato Urbani ( Scura era corso a Reggio per lo scandalo dell'ospedale...). Giorno 22 si sono tenute le udienze al Tar per i DCA 92 e 85 del 2015 (contratto e tetti).

Abbiamo appena parlato telefonicamente con l’avv. Lerro di Omnialex.

Dopo una cordiale chiacchierata, crediamo di aver chiarito tutto.

Martedì dovremmo riavere le nuove versioni dei mandati da sottoscrivere.

Verificheremo e comunicheremo l’esito.

Ci auguriamo di procedere a dargli mandato già la prossima settimana.

Saluti

 

A seguito della riunione con i rappresentanti di Omnialex, abbiamo tutti manifestato interesse per l’azione di recupero dell’extrabudget 2001.

Ricorderete che tale proposta consisteva nel dare mandato ad Omnialex gratuitamente sia per il patrocinio legale che per il recupero del credito in cambio, solo ed esclusivamente in caso di “vittoria”, del 40% degli interessi di mora che ci sarebbero stati riconosciuti.

Nel corso della riunione tanti hanno posto domande per chiarire i vari aspetti.

In particolare, uno specialista nelle prime file, ha esplicitamente chiesto se potevamo ritenerci indenni anche dalle spese legali legate alla eventuale soccombenza nel decreto ingiuntivo.

La risposta confermava quanto promesso. L’intera operazione non avrebbe in alcun caso originato oneri a nostro carico.

Solo in caso di esito positivo avremmo pagato, ad avvenuto incasso, la percentuale sugli interessi di mora.

 

In data 30 marzo scorso abbiamo ricevuto: la bozza del mandato ai legali; la bozza del contratto con Omnialex per il recupero del credito.

In data 5 aprile, dopo aver sottoposto i documenti a 3 legali e 2 commercialisti, abbiamo raccolto le osservazioni e riscritto le due bozze chiarendo i punti che ci tutelavano, restituendole via email ad Omnialex.

In data 19 aprile, quindi 2 settimane dopo, abbiamo avuto la risposta.

In essa veniva fatto presente che le spese legali in caso di soccombenza sono a nostro carico, ma che potevano restare a loro aumentando però la percentuale dal 40% al 60% degli interessi di mora.

Ciò ci ha stupito. Non solo.

Altre nostre “correzioni” poste esclusivamente a nostra tutela e nel rispetto di quanto offerto da Omnialex, a parole…, sono state rifiutate. Altre accettate.

Riteniamo, alla luce di ciò, che non si possa sottoscrivere la proposta contrattuale di Omnialex né nella prima né nella seconda versione.

Chiaro che ognuno è libero di fare ciò che vuole ma ancora ASA e Federlab non ritengono che ci siano sufficienti tutele.

Vogliamo, tuttavia, provare a chiarire ulteriormente le cose con Omnialex, quindi insisteremo perché si realizzi davvero la proposta che ci hanno fatto.

Questa comunicazione si è resa necessaria per i numerosi contatti avuti dagli associati interessati.

Alcuni hanno anche contattato Omnialex direttamente.

Ferma restando l’indipendenza e l’autonomia di ciascuno, evidenziamo che la nostra attività di controllo serve ad evitare A TUTTI futuri problemi.

Ognuno si regoli come meglio crede. Noi, nei prossimi giorni, definiremo la faccenda con Omnialex comunicando a tutti se si sarà raggiunto un accordo o meno.

A scanso di equivoci comunichiamo altresì:

  • Che non esiste rischio di prescrizione perché basterà, in caso di eccessivo ritardo, inviare una raccomandata all’ASP in cui si chiede il pagamento dell’extrabudget 2001. Ciò interromperà i termini.
  • Che esistono altre società in Italia che offrono gli stessi servizi di Omnialex
  • Che abbiamo già contatti con uno di questi.

A presto le novità.

Saluti

Stamane abbiamo inoltrato all'UOC Cure specialistiche dell'ASP di Cosenza la richiesta di copia del contratto 2015 debitamente timbrata e firmata dall'ASP.

Contiamo di avere un sollecito riscontro che comunicheremo per il ritiro dello stesso.

Saluti